10

Elettronica e meccanica nel Cantone Ticino

L’elettronica e la meccanica rivestono un ruolo trainante nell’industria ticinese e raggruppano settori ad alta tecnologia tra i più internazionalizzati.
La produzione è molto differenziata e comprende vari comparti manifatturieri: dalla componentistica elettronica alle macchine e apparecchiature elettriche e meccaniche, dalla meccanica di precisione agli strumenti per misurazione, fino all’orologeria.
Oltre a processi produttivi consolidati, molte aziende hanno sviluppato centri di competenza che spaziano dall’ingegnerizzazione all’industrializzazione dei prodotti e si sono focalizzate su prodotti di nicchia ad alto valore aggiunto.
Nell’ultimo decennio l’evoluzione degli addetti ha mostrato un incremento, con uno spostamento dai settori più tradizionali a quelli del secondario avanzato.
Una testimonianza del dinamismo di tali settori è data dal fatto che gran parte del fatturato è esportato in tutti i mercati mondiali. I principali mercati di riferimento sono Germania ed Italia.

DATI DEL SETTORE

Macchine e apparecchiature elettromeccaniche
• Oltre 30 aziende di medie dimensioni e numerose
piccole e micro imprese, che impiegano circa
10’000 dipendenti ed esportano il 70% della
produzione.

Meccanica e metallurgia
• Oltre 40 aziende di medie dimensioni e numerose
piccole e micro imprese, che impiegano circa
7’000 dipendenti ed esportano oltre il 60% della
produzione.

Il settore contribuisce complessivamente a produrre una quotasuperiore al 10% del prodotto interno lordo cantonale.

Economia solida e diversificata

Il Cantone Ticino ha un prodotto interno lordo che si avvicina ai 12 miliardi di euro.

L’ossatura della sua economia è rappresentata soprattutto da piccole e medie imprese. In totale vi sono oltre 163’000 posti di lavoro, su una popolazione totale di circa 325’000 abitanti.
Il 70% della forza lavoro è occupata nel settore terziario, il 28% nel secondario e poco meno del 2% nel primario. Benché i servizi finanziari rappresentino un importante motore di crescita per il Cantone, il Ticino può vantare una dinamica e innovativa realtà manifatturiera.
Le industrie d’esportazione (dalla metalmeccanica, all’elettronica alla chimica-farmaceutica), il comparto della logistica, il settore finanziario ed il turismo sono fattori trainanti dell’economia ticinese che, nel complesso esporta merci per oltre 4 miliardi di euro all’anno, di cui il 70% verso i Paesi dell’Unione europea.
I primi tre mercati sono l’Italia, la Germania e il Nord America.

Per aprire una società in Svizzera  leggi qui come fare

Per una consulenza dettagliata puoi contattare MD Suisse

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>